Mission

La principale attività svolta dalla Fondazione Casa di Accoglienza, nonché vera mission della stessa, è la gestione di strutture socio-assistenziali destinate all’accoglienza di:

  • gestanti e ragazze madri, sia durante la gravidanza sia nel periodo successivo al parto;
  • mamme con bambini in situazione di disagio sociale, abitativo, familiare…
  • minori che sono stati provvisoriamente allontanati dalla famiglia su disposizione dell’Autorità Giudiziaria e/o che vivono situazioni di difficoltà per cui necessitano, anche solo per alcuni momenti della giornata, di un affiancamento e sostegno educativo.

In sostanza la Casa di Accoglienza vuole offrire alle mamme ed ai minori che accoglie un ambiente di vita in grado di offrire sicurezza, stabilità, protezione, affetti e sostegno educativo in un momento difficile della loro vita, aiutandoli a superare le difficoltà e promuovendo la crescita e la maturazione della persona.

Accanto a questo la Fondazione Casa di Accoglienza si pone l’obiettivo di contribuire alla diffusione di una cultura della vita in sintonia con i valori affermati da papa Giovanni Paolo II nell’enciclica Evangelium Vitae. Da molti anni, la Casa è impegnata nella promozione e difesa del valore della vita umana attraverso l’organizzazione di manifestazioni, dibattiti e iniziative a vari livelli (tra cui spiccano l’annuale “Festa della Vita” e l’assegnazione del “Premio in difesa della Vita”) e attraverso l’organizzazione di veglie di preghiera e fiaccolate per la vita a livello diocesano.

La promozione del “popolo della vita” si realizza anche attraverso l’organizzazione di percorsi di formazione per volontari, famiglie d’appoggio e coppie che intendono affrontare l’esperienza dell’affidamento familiare. Questi percorsi di formazione sono realizzati in collaborazione con altre realtà del mondo del volontariato sorte attorno alla Casa nel corso degli anni (“Associazione Avulss di Belgioioso Onlus”, Associazione “Ali di speranza”).

Unendosi ad alcune altre realtà socio-assistenziali di ispirazione cattolica presenti a Pavia (la “Casa Benedetta Cambiagio Onlus”, la “Cooperativa Sociale Casa del Giovane” e la “Fondazione Martinetti Lega del Bene”) la Fondazione Casa di Accoglienza ha costituito nel giugno 2012 l’associazione “CO.MI. Gruppo di Coordinamento delle Comunità per Minori” che ha, tra gli altri, lo scopo di assicurare la formazione permanente del personale educativo.

341total visits,3visits today